Catalogue of the National Museum of Capodimonte, Naples (inventory)

Une page de Wikimedia Commons, la médiathèque libre.
Sauter à la navigation Sauter à la recherche
Italiano: Il Museo Nazionale di Capodimonte (o Galleria Nazionale di Capodimonte) è - insieme al Museo Archeologico - uno dei più importanti musei di Napoli. Collocato all'interno del Palazzo Reale di Capodimonte - una delle dimore storiche della casa reale dei Borbone di Napoli - nel parco di Capodimonte, il Museo è suddiviso in quattro sezioni: la Galleria Farnese, l'Appartamento Reale, la Galleria Napoletana, e la Galleria dell'Ottocento. Vi sono inoltre sezioni minori (per estensione, non per importanza) quali il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, l'Armeria Farnese, e poi sale dove sono esposte singole collezioni d'arte quali la Borgia, la De Ciccio, la D'Avalos, ecc.


Inventory (simple numbers)[modifier]

I numeri semplici si riferiscono ad inventari di altri musei (per esempio quello del Museo di San Martino).

Inventory IGMN[modifier]

I numeri contrassegnati dalla sigla IGMN si riferiscono all' Inventario Generale del Museo Nazionale (che attualmente è quello del Museo Archeologico Nazionale di Napoli), essendo i due musei uniti fino al 1957 nell'unico Museo Nazionale di Napoli.

Inventory OA[modifier]

L' inventario OA riguarda oggetti ed opere d'arte conservati soprattutto nell'Appartamento Reale e nella Galleria dell'Ottocento.

Inventory PR[modifier]

Opere d'arte che presentano numeri di inventario PR provengono dal Palazzo Reale di Napoli.

Inventory PS[modifier]

Inventory Q[modifier]

L' inventario Q è l'inventario più importante del Museo di Capodimonte e riguarda principalmente i dipinti facenti parte della Quadreria Farnese, ma anche quelli acquisiti successivamente dai Borboni e poi dallo Stato Italiano dopo il 1860, revisionati ed elencati da A.O. Quintavalle.

Inventory S[modifier]

Inventory SG[modifier]

Inventory SM[modifier]

Without inventory number (senza numero di inventario)[modifier]

I dipinti esposti nel Museo privi di numero di inventario non appartengono al Museo. Si tratta infatti di opere d'arte di grande valore trasferiti al Museo per la loro importanza o per una maggiore sicurezza, ma che appartengono tuttora alle chiese da cui sono stati prelevati oppure alla Diocesi Napoletana; in questo caso essi sono contrassegnati dalla sigla FEC (Fondo Edifici di Culto).

Inventory number and location unknown or to verify[modifier]

Dubious belonging to the Museum of Capodimonte[modifier]