Category:Ancient Roman erotic frescos

From Wikimedia Commons, the free media repository
Jump to: navigation, search
Italiano: Fra gli affreschi erotici di epoca romana si riconoscono due tipi: quelli legati al mondo della prostituzione che provengono dai bordelli (lupanaria) e quelli rinvenuti in case private. Le scene erotiche del mondo della prostituzione si riconoscono nettamente per il dominio del maschio sulla donna, dell'uomo libero sulla schiava, del dominus sull' ancilla: il ruolo della donna è sempre e unicamente quello di servire l'uomo e di subire ogni suo desiderio. Queste stesse scene si ritrovano rappresentate sulle lucerne. Va ricordato e sottolineato che una donna romana libera e/o sposata non poteva mai essere rappresentata in questo modo. Di ben altro carattere sono gli affreschi erotici rinvenuti in case private (per esempio a Pompei), dove in un'atmosfera più tranquilla e paritaria dominano il corteggiamento, i preamboli, il bacio, il palpeggiare dei seni. Questo genere di scene soft è tanto raro quanto inesistente sulle lucerne.
English: Among the erotic frescos of Roman period we recognize two types: those related to the world of prostitution coming from brothels (lupanaria) and those found in private homes. The erotic scenes in the world of prostitution can be recognized clearly by the male dominance over woman, by the free man on the slave, by the dominus on the ancilla: the role of women is always and only to serve the man and to undergo his every desire. These same scenes are shown on oil lamps. It must be remembered and emphasized that a Roman woman free and/or married could never be represented in this way. Of a very different character are the erotic frescos found in private homes (for example in Pompeii), where in a quieter and equalitarian atmosphere dominates the courtship, the preamble, kissing, the touch of her breasts. This kind of soft scenes is as rare as non-existent on oil lamps.

Subcategories

This category has the following 8 subcategories, out of 8 total.